Visite guidate alla città nascosta
L'altro Natale al Cardinal Ferrari
Domenica 18 dicembre 2011 una visita guidata per conoscere l'altra faccia della festa, quella delle persone sole e in difficoltà
  • [ 0 commenti ]

Domenica 18 dicembre ore 14, visita guidata all'Opera cardinal Ferrari, ritrovo davanti all'ingresso. Visita gratuita ma con prenotazione obbligatoria: volontarimilano@terre.it.

Natale, il tempo in cui tutti pensano a stare con i propri cari, a circondarsi di affetto e di cibo, a scambiarsi i regali seppur in tempo di crisi. Natale, i giorni precedente alla festa sono un countdown fra un misto di attesa di un qualcosa di indefinito e una corsa sfrenata agli acquisti. Natale, giorno di inverno, freddo, dove la città si svuota e chi sta solo è ancora più solo.

Noi di Insieme nelle Terre di mezzo, da anni ripetiamo alla cittadinanza che le persone in difficoltà ci sono sempre, tutto l'anno, ferragosto, capodanno e appunto Natale compreso.

E' per questo che abbiamo pensato di fare una nuova visita guidata, ad una delle strutture che da più tempo nel panorama milanese si "sporca le mani" tutti i giorni per chi ne ha necessità, abbiamo scelto l'opera Cardinal Ferrari. E abbiamo deciso di andarci nella domenica prima di natale, di perdere qualche ora che avremmo dedicato allo shopping e dedicarlo a comprendere e conoscere questa realtà.

E cosi, nasce l'idea de "l'altro Natale al Cardinal Ferrari". Una visita guidata di un paio di ore, per comprendere come funziona questa realtà ogni singolo giorno, per stringere le mani a chi ci lavora ma soprattutto per scambiare due chiacchere con gli utenti.

Il cardinal Ferrari è un centro diurno per l'assistenza agli emarginati indigenti e inabili al lavoro: anziani, persone senza fissa dimora, portatori di disagio psico-fisico oltre che sociale.

Si propone di garantire agli ospiti il necessario per vivere; sostenerli, nel contempo, a riacquistare dignità e consapevolezza del proprio valore come persona; favorire, ove possibile, il reinserimento nel contesto sociale.

Questo perché in ogni uomo, anche se alla deriva - a causa della competitività della nostra epoca, dell'età o dei problemi di salute - vi è una ricchezza da recuperare. Lo spirito di solidarietà va allora tradotto in servizi quotidiani, qualunque sia la motivazione che lo anima: religiosa, etica, politica o istintivo senso d'umanità.

Ma per capire meglio cosa è l'Opera Cardinal Ferrari, guardiamo un po' i numeri...Nel corso del 2010 sono stati erogati 69880 pasti caldi quotidiani, 30166 colazione calda quotidiana, 2350 pacchi viveri domiciliari, 4290 capi di vestiario consegnati dal serizio guardaroba, 540 visite mediche affettuate dai due medici volontari. E potremmo andare avanti ma alcune volte i numeri rischiano di diventare freddi, quindi ci fermiamo.

Vi aspettiamo tutti domenica 18 dicembre 2011 alle ore 14.00, davanti all'ingresso del Cardinal Ferrari ( Via Giovanni Battista Boeri, 3 - Milano).

Visita guidata gratuita ma con prenotazione obbligatoria: volontarimilano@terre.it.

Perché in fondo, anche a Natale, un po' di tempo per pensare a chi è solo e non festeggerà in famiglia, lo possiamo trovare.

 

 

  • [ 0 commenti ]
Per inserire un commento registrati o effettua il login in alto a destra
0 commenti

Rubriche