Associazione
Vuoi fare il volontario alla cena di Natale?
La Ronda della carità come ormai da tradizione propone un'occasione di volontariato in un momento speciale, il Natale!
  • [ 0 commenti ]

Come ormai tradizione, anche quest'anno la Ronda Carità e Solidarietà Onlus propone ai cittadini milanesi che sono sempre sommersi da mille impegni, ma che desidererebbero dedicarsi al volontariato, una possibilità per fare del bene in prima persona per almeno un giorno. 

Chi lo desidera può organizzare la cena di Natale per i senza dimora che l'Associazione assiste con un servizio di strada serale per 5 sere a settimana per 11 mesi all'anno. Grazie alla disponibilità dei frati del Convento S. Antonio, da ormai 8 anni si organizza la S. Messa di Natale alla stazione Garibaldi, seguita da un momento di festa con cibo caldo per tutti i presenti: volontari della Ronda, cittadini e senza dimora. E qui, chiunque lo desideri, può essere volontario, preparando a casa propria un piatto da offrire e da servire concretamente agli altri dopo la celebrazione.
"E' una Messa particolare, fatta di volontari e di senza dimora, di famiglie e di persone sole, che per una volta si trovano a condividere un momento di festa, di preghiera e di vicinanza che non è mai scontata, come ben sanno gli amici che ogni sera dal 1998 cerchiamo di avvicinare e sostenere.

Quest'anno vogliamo che il Natale diventi ancor più l'occasione per far sapere ai milanesi che il problema dei senza dimora è in aumento a causa della crisi economica, che l'assenza di legami veri è la condizione che porta a vivere in strada persone normali che attraversano un periodo di difficoltà lavorativa o di salute. Tutti abbiamo bisogno di relazioni vere, di sentirci amati e accolti, come il Natale ci ricorda."
Appuntamento, quindi, alle ore 21,00 al mezzanino ATM di Porta Venezia, invitando i vostri amici per condividere la gioia dell'essere vicini nella festa come nelle avversità, a testimonianza di una vera amicizia.

A chi fosse interessato chiediamo di prendere contatto con l'Associazione al numero 348 2235107 per ricevere le opportune informazioni sulla suddivisione dei compiti, così che i senza dimora per un giorno abbiano cibo cucinato con cura per loro e distribuito dai cittadini con i quali vorrebbero aprire un dialogo umano.

  • [ 0 commenti ]
Per inserire un commento registrati o effettua il login in alto a destra
0 commenti

Rubriche